Film realizzati

THE TORTURER  -  (2006)

Ginette è una giovane attrice che decide di fare un provino con il regista Alex Scerba, un artista famoso per i suoi lavori estremi. Alla fine del provino tra i due nasce qualcosa e iniziano a frequentarsi. Parallelamente, nello stesso teatro, un misterioso uomo - con la scusa di tenere dei provini per un film - costringe alcune giovani ragazze ad accettare di provare scene molto estreme, per torturarle e filmare la loro morte. Casualmente Ginette scopre che una sua amica dopo aver fatto un provino con Alex è misteriosamente scomparsa. Tutti gli indizi rimandano ad una misteriosa casa e al teatro dove vengono fatti i provini. Inizierà ad indagare ma ciò che scoprirà non sarà molto piacevole.

Directors:  Lamberto Bava

Screenwriter:  Lamberto Bava - Diego Cestino - Andrea Valentini

Genere:  Horror

ALTA INFEDELTA'  -  (2010)

Directors:  Claudio Insegno

Screenwriter:  Claudio Insegno - Pino Insegno

Genere:  Commedia

Filippo è un uomo sposato col vizio delle donne e delle menzogne. Legato a Magda senza amore e dentro una villa borghese alle porte di Roma, l'uomo è alle prese con una nuova e biondissima amante, che ignora il suo stato civile e ha appena acquistato la casa di fronte alla sua. Allarmato chiede aiuto a Giorgio, consigliere riluttante e amico arrendevole, che da sempre e suo malgrado gli risolve problemi e lo solleva da situazioni scomode. Questa volta però le cose sembrano mettersi male per Filippo e le sue bugie ben edificate crollano sotto i colpi assestati da una messe sconcertante di personaggi in cerca di un amante, una figlia, una fidanzata, un incendio, una bottiglia di whisky, un pollo arrosto. Tra corse a perdifiato, ingressi (in scena) trafelati, cene bruciate e crisi d'isteria collettiva, Filippo e signora ritroveranno, ciascuno a suo modo, la via della camera da letto.

Directors:  Angelo Frezza

Screenwriter:  Angelo Frezza - Corrado Calda

Genere:  Commedia

Metti una sera a cena un immobiliarista col vizietto, una giovane moglie insoddisfatta, un promotore finanziario che stordisce le sue vittime con una parlantina agghiacciante, aggiungete un presunto cavaliere arricchitosi con l'eredità lasciatagli in dote dalla perfida nonna, ed eccovi servita una commedia gradevole e originale girata dall'esordiente Angelo Frezza. Sweet Sweet Maria, film anomalo nel panorama cinematografico nazionale, girato a basso costo e con un cast di attori bravissimi, regala un'ora e mezzo di comicità allo stato puro, creando un mix di intrattenimento e risate che rende davvero gradevole il composto finale. Corrado, un agente immobiliare in bolletta, tenta di concludere l'affare della sua vita con la vendita di "Villa Lorenzetti", passepartout che apre le porte di tutte le illusioni, comprese quelle di due soci sgangherati - un perdigiorno senza qualità e un promettente giovane dell'alta finanza - disposti a fare follie pur di entrare in possesso dell'agognata villa. Purtroppo, a complicare le cose, c'è un ingrediente segreto - provate a immaginare quale - che irrompe nello sformato di verdure preparato appositamente per la cena d'affari, rendendo tutti un po' più frivoli e naturali.

Dopo la morte del padre, il ricco radiologo Bruno riceve in eredità una villa sperduta tra i monti Sibillini. Senza grandi aspettative né entusiasmo, prende la macchina e insieme alla fidanzata corre a vedere la casa. Una volta raggiunto il posto, scopre di avere tra le mani una proprietà interessante e decide di ristrutturarla per rivenderla all'offerente più generoso. Scopre anche la presenza poco rassicurante della famiglia Santucci, i vicini di casa, vecchi amici e confidenti del padre, malamente intenzionati a prendere possesso delle mura cadenti della villa. Capisce presto che, dietro alla prodigata gentilezza dei dirimpettai, si nasconde la brama violenta di estorcergli casa, mobili e giardino, e il desiderio di vendicarsi per i soprusi subiti dal misterioso genitore.

Directors:  Michel Zampino

Screenwriter:  Michel Zampino - Ugo Chiti

Genere:  Thriller

una notte agli studios - (2013)

Directors:  Claudio Insegno

Screenwriter:  C. Insegno - P. Insegno - G. Tarricone

Genere:  commedia 3D

Filippo e Giorgio sono due comparse che contro la loro volontà, si trovano ad accettare un provino molto strano: una produzione americana produce un film in 3D in Italia e cerca due attori sconosciuti. Così, Filippo e Giorgio si recano al provino. L’agente spiega a loro che devono interpretare due personaggi che hanno il compito di salvare il cinema, andando a spasso nei generi cinematografici. Per loro sta iniziando una fantastica avventura senza fine! Durante il loro viaggio entreranno a far parte di films di ogni genere interpretando personaggi di ogni tipo. Ogni film sarà un'avventura diversa: incontreranno vampiri e mostri, vivranno in mondi fantastici, si innamoreranno, si getteranno all'inseguimento di malviventi, incontreranno Giulio Cesare, esorcizzeranno una ragazzina posseduta passando per un set Medioevale e un altro anni 70 ma riusciranno nella loro missione… ossia quella di salvare gli Studios da un personaggio (Mr Frame) che ne vorrebbe farne un parco a tema. E quando sembra che la loro avventura sia finita …… LA STORIA CONTINUA!

SWEET SWEET MARJA  -  (2007)

L'EREDE  -  (2010)

L'EREDE  -  (2010)

Directors:  Riccardo Sesani

Screenwriter:  Riccardo Sesani

Genere:  Drammatico​

La trama è ispirata ad una vicenda vera, la storia di un giovane regista (Claudio), fratello minore di un affermato avvocato (Tommaso) appena uscito da un guaio giudiziario per detenzione di stupefacenti e dei conflitti con suo fratello causati da antichi rancori mai dissipati. Appena tornato in libertà vigilata a Claudio, che nel frattempo ha “rapito” nel giorno del suo non voluto matrimonio, una ragazza (Chiara) che gli starà vicino appoggiando il suo progetto di portare al cinema “il piccolo principe”, viene diagnosticata una leucemia mieloide acuta. L’unico modo per allungargli la vita è la donazione del midollo osseo da donatore compatibile almeno al 98%. L’unico che può. aiutarlo è Tommaso, il fratello maggiore che poi si rifiuta di farlo, nonostante le preghiere della moglie e di Chiara, che continua a stare vicino a Claudio. Tommaso si ostina e rifiuta il suo aiuto fino a quando andando a trovare in clinica il fratello più piccolo, sale in lui un affetto mai sopito, nonostante i conflitti, che gli provoca un ripensamento che lo porta alla fine a compiere quell’atto di donazione che è l’ultima spiaggia per la sopravvivenza di Claudio. Ma il destino è crudele: la malattia di Claudio è più aggressiva del previsto e quel gesto di Tommaso finalmente realizzato, si rivela inevitabilmente tardivo; Claudio non riesce a superare le ultime crisi, diventando cos. quello che la medicina definisce “malato terminale”.

CANTO FINALE  -  (2016)

© 2017 Due P.T. Cinema, all rights reserved.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now